Home » Territorio Parchi e Natura
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)Croatian(HR)
» Vado in Comune
» Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti

Ricevi direttamente nella tua casella email le ultime notizie del comune di Quattro Castella. Inoltre puoi ricevere anche informazioni specifiche relative ai seguenti argomenti:
Ricezione
» Area Riservata



er-banner

provincia-di-reggio-emilia-logo-banner

unione-banner

act-banner

ServizioSanitarioRegionale

» Oasi naturalistica Bianello - Lipu
PDF Stampa E-mail

 

Scarica gratuitamente la cartina dei sentieri e dei servizi del Parco di Bianello

 

 

L'Oasi di protezione della fauna "Bianello" è stata istituita nel 1981 dalla Provincia di Reggio Emilia e data in gestione alla LIPU nel 1993 attraverso un'apposita convenzione con il Comune di Quattro Castella. L'Oasi comprende quattro caratteristici ed anomali colli al margine della Pianura padana, immediatamente alle spalle del paese di Quattro Castella, da cui il nome. Infatti procedendo da ovest verso est si succedono i colli Zagno, Lucio, Bianello e Vetro.

 

L'Oasi LIPU Bianello è uno splendido esempio di ambiente del basso Appennino emiliano, con quote attorno ai 300 metri: boschi, piccole praterie, macchie e coltivi. Nel bosco di latifoglie miste le querce si mescolano a carpini, ornielli e aceri, su un ricco sottobosco arbustivo di cornioli, ligustri e noccioli.

 

L'insieme dei differenti ambienti crea condizioni di vita ottimali per gli uccelli, qui presenti con oltre 130 specie tra sedentarie, svernanti e migratrici. Tra i rapaci, oltre ai più comuni Poiana e Gheppio, spicca lo Sparviere, simbolo dell'Oasi, con le sue spettacolari acrobazie nuziali e il suo rapido zigzagare tra il folto degli alberi a caccia di qualche Ghiandaia. La fine dell'inverno è poi il momento ideale per riconoscere i suoni dei rapaci notturni: Barbagianni, Allocco, Civetta e Gufo comune emettono i loro inconfondibili richiami per manifestare la loro presenza e delimitare i propri territori dove, tra poche settimane, inizieranno l'allevamento dei pulcini. Anche al visitatore meno attento capiterà di imbattersi, lungo il Sentiero natura, in un chiassoso gruppo di piccoli uccelli colorati: i principali protagonisti di tanto rumore e tanta agitazione sono Cinciallegra, Cinciarella, Cincia mora e Cincia bigia, Codibugnolo e Fiorrancino.

 

 

 

 

oasi_lipu

 
 
 

 

L'Oasi LIPU Bianello è fornita di Centro visite con sala proiezioni, materiale informativo e servizi, due Sentieri natura con pannelli didattici e un Responsabile, con funzioni di gestione dell'ambiente, accoglienza e accompagnamento dei visitatori, ricerca e monitoraggio. Per visitare l'Oasi si possono percorrere due sentieri. Il primo, attraverso il bosco di querce, permette di arrivare al Castello di Bianello (aperto al pubblico, visita il sito www.bianello.it) mentre il secondo, partendo dal Centro visite, conduce al colle Zagno e al colle Lucio. Nel corso dell'anno si organizzano diversi Eventi natura: liberazione di rapaci, osservazioni di fossili marini, pulizia e installazione di cassette nido, inanellamento a scopo scientifico, campi di studio e lavoro, uscite notturne e alla prime luci del mattino per ascoltare i canti degli uccelli.

 

L'Oasi è aperta al pubblico da marzo ad ottobre nei giorni di giovedì, venerdì, sabato e domenica (con orario 9-18); da novembre a febbraio nei giorni di sabato e domenica (con orario 9-18). Visite guidate per gruppi o scolaresche devono essere prenotate al Centro visite. Alcuni sentieri sono accessibili ai portatori di handicap.

 

  

Per informazioni Resp. Luca Artoni Tel. 0522/887904 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Centro Visite - Via Risorgimento, 27 42020 Borgo di Monticelli - Quattro Castella

Visita il sito dell’Oasi Lipu

 

» Cerca nel Sito